5 preziose lezioni da imparare dalle piante

Le lezioni da imparare guardandosi attorno sono potenzialmente infinite. 

Alcune le coglierai, altre no, come capita a tutti.

Questo dipende:

  • dal tuo carattere
  • dalle tue aspirazioni
  • dalle persone di cui ti circondi
  • dalla tua occupazione
  • dal luogo in cui vivi.

Da molto altro ancora.

In questo articolo desidero condividere con te 5 insegnamenti che le piante – magari proprio quelle che si trovano nella tua casa – semplicemente vivendo, potranno iniziare a trasmetterti.

5 preziose lezioni da imparare dalle piante

#1 dove c’è luce cresci, dove c’è buio lotti per vivere

Si tratta di un’osservazione talmente ovvia che il rischio è darla per scontata. Siamo come le piante. Non sempre puoi far sorgere di nuovo il sole, a volte serve andare un po’ più in là, dove c’è la luce, per continuare a vivere.  

#2 resistere può avere senza dubbio senso, ma solo per un certo tempo

Essere ostinati è un po’ come andare contro corrente: richiede energia. Quanta ne hai? La natura ci stupisce anche per l’alternarsi delle stagioni. Le foglie ingialliscono e cadono in autunno perché non servono più agli alberi. Le loro sostanze nutritive vengono convogliate verso il tronco, e qui vengono conservate. Tutti abbiamo abitudini vuote, che continuiamo a mantenere per inerzia. Autorizzati a tagliare i tuoi rami secchi: la leggerezza si ottiene abbandonando ciò che ti appesantisce.

#3 è il contesto che crea la possibilità

 Se coltivi dei semi in un terreno arido e roccioso, non tutti germoglieranno. Ma quelli che cresceranno saranno i più forti, capita per via la selezione naturale. In parte, vale anche per noi. Questo può renderti consapevole di quanto sia fondamentale migliorare al massimo il tuo contesto. Dove vivi, chi frequenti, il tuo ambiante di lavoro: rendi questi luoghi il più possibile creativi, vivaci, produttivi. Ci nutriamo di impressioni. Una passeggiata al mare, un profumo che ti inebria, il ricordo di una sensazione percepita tanti anni fa. Le impressioni creano o distruggono possibilità.

#4 il tempo innesca trasformazioni senza il tuo intervento

Per questo, non fare – a volte – è molto più che fare. Un fiore sboccia e sa quando farlo. Un seme di quercia dentro di sé ha la quercia. 

#5 difendi le tue energie

Tra le lezioni da imparare dalle piante questa è una delle più importanti. A volte dobbiamo proprio fare come il cactus: fare capire agli altri che abbiamo gli strumenti per proteggere il nostro nucleo più intimo, le nostre risorse, i nostri progetti. Difendere i tuoi confini è un dovere. È criticabile, invece, lamentarsi del comportamento degli altri, senza esserti schermato per tempo. 

Gaia Beriopsicologa psicoterapeutaGenova Arenzano On-Line – 348 6028718 – 371 3095423

About The Author

Related Posts